La potatura

Curiamo al meglio il vostro verde!

La potatura

 

 

La potatura è l'insieme delle pratiche agronomiche che consistono nello regolare, mediante opportuni tagli dei rami, il modo di vegetare e fruttificare delle piante.

Le piante che necessitano più spesso di potatura sono: le piante di vite, le rose, i cespugli, gli alberi ornamentali e naturalmente le siepi.

La potatura ha differenti obiettivi a seconda dei casi.

Negli alberi ha lo scopo di allungare lo stadio produttivo, di favorirne uno sviluppo più uniforme e razionale, garantire una produzione costante e qualitativamente migliore e permette una più economica e razionale esecuzione della lavorazione e dei trattamenti antiparassitari.

Nelle piante ornamentali, la potatura, salvaguardia la loro salute, ne stimola la fioritura costante.

La potatura puù esser utilizzata per la formazione di una struttura estetica particolare o al suo ringiovanimento. La potatura comprende anche:

• la soppressione totale dei rami

• la scacchiatura (asportazione dei germogli superflui)

• la spollonatura (rimozione dei polloni), trattamento dei frutti o diradamento degli stessi

• la potatura verde (quella che si effettua quando la pianta possiede foglie) e la potatura a bruno (quando la pianta è a riposo vegetativo).

• la potatura di allevamento è per le piante ancora giovani e improduttive, mentre la potatura di produzione è per le piante che hanno raggiunto la maturità e quindi la fase di produzione.

• le potature di trapianto avvengono sulle giovani piante che stanno per esser trapiantate (serve a riequilibrare la parte aerea con la parte radicale)

• la potatura di risanamento e ringiovanimento servono a migliorare piante ammalate o vecchie.